Avviso Pubblico per l’ammissione ai servizi di Assistenza Domiciliare e Telesoccorso

Avviso Pubblico per l’ammissione ai servizi di Assistenza Domiciliare e Telesoccorso

Avviso Pubblico, buoni spesa

Pubblicato l’Avviso Pubblico per l’ammissione ai servizi di Assistenza domiciliare e telesoccorso in favore di anziani residenti e domiciliati in uno dei seguenti comuni: Agnone, Belmonte del Sannio, Capracotta, Carovilli, Castel del Giudice, Castelverrino, Pescopennataro e Poggio Sannita, a valere sulla Missione 5 “Inclusione e Coesione” del Piano nazionale ripresa e resilienza (PNRR), Componente 3: “Interventi speciali per la coesione territoriale” – Investimento 1: “Strategia nazionale per le aree interne – Linea di intervento 1.1.1 “Potenziamento dei servizi e delle infrastrutture sociali di comunità” finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU.

L’Intervento mira a promuovere soluzioni a problemi di disagio e fragilità sociale, mediante la creazione di nuovi servizi e infrastrutture sociali e il miglioramento di quelli esistenti, favorendo l’aumento del numero di destinatari e la qualità dell’offerta, anche facilitando il collegamento e l’accessibilità ai territori in cui sono ubicati i servizi stessi, sotto forma di trasferimenti destinati alle autorità locali.

Il presente Avviso Pubblico è volto a individuare i beneficiari anziani, maggiori di anni 65, dei servizi di assistenza domiciliare e telesoccorso. I servizi sono riservati esclusivamente a cittadini residenti e domiciliati nei Comuni di Agnone, Belmonte del Sannio, Capracotta, Carovilli, Castel del Giudice, Castelverrino, Pescopennataro e Poggio Sannita e avranno durata dalla data di avvio degli stessi a tutto il 30 giugno 2025.

Grazie al contributo dell’Unione europea al progetto “INTERVENTI PER NUOVI PERCORSI DI BENESSERE – SERVIZI E INFRASTRUTTURE SOCIALI PER LA COMUNITÀ INTERNA DEL MOLISE”, è possibile presentare istanza per l’ammissione a uno o più dei seguenti servizi progettuali:

  1. Assistenza Domiciliare in favore di 40 persone anziane;
  2. Telesoccorso in favore di 15 persone anziane.

Tuttavia, previa autorizzazione dell’ente finanziatore, le amministrazioni si riservano di incrementare il numero di posti disponibili.

Leggi le informazioni dettagliate nell’Avviso allegato, requisti e modalità di presentazione della domanda.

Avviso di selezione di Figure professionali

Avviso di selezione di Figure professionali

Avviso Pubblico, buoni spesa

La ASSeL – Assistenza e Lavoro Società Cooperativa Sociale per Azioni – in raggruppamento Temporaneo d’Imprese con l’Agenzia Agorà – Società Cooperativa Sociale per le necessità connesse alle attività e servizi gestiti per conto dell’AMBITO TERRITORIALE SOCIALE DI AGNONE (IS) – CAPOFILA (comuni associati: Agnone, Belmonte del Sannio, Capracotta, Carovilli, Castel del Giudice, Castelverrino, Pescopennataro e Poggio Sannita), relativamente al progetto: “SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI, INFERMIERE E OSTETRICA DI COMUNITÀ E RELATIVE INFRASTRUTTURE”. PNRR MISSIONE 5 COMPONENTE 3 INVESTIMENTO 1.1.1. RICERCA I SEGUENTI PROFILI PROFESSIONALI:

  1. ASSISTENTE SOCIALE
  2. ASSISTENTE DOMICILIARE
  3. OPERATORE SOCIOSANITARIO
  4. FISIOTERAPISTA
  5. INFERMIERE DI COMUNITÀ
  6. OSTETRICA DI COMUNITÀ

Leggi le informazioni dettagliate nell’Avviso allegato, requisti e modalità di presentazione della domanda.

 

Programma regionale per la non autosufficienza FNA 2022 – 2024 – Servizi ed azioni per persone non autosufficienti e con disabilità grave e gravissima – Annualità 2022

Programma regionale per la non autosufficienza FNA 2022 – 2024 – Servizi ed azioni per persone non autosufficienti e con disabilità grave e gravissima – Annualità 2022

Avviso Pubblico, buoni spesa

L’Ambito Territoriale Sociale di Agnone emana il presente Avviso Pubblico in coerenza ed attuazione della “D.G.R. n. 131 del 21/04/2023 e della D.G.R. n. 414 del 28/12/2023 “PROGRAMMA REGIONALE NON AUTOSUFFICIENZA 2022-2024. APPROVAZIONE PIANO OPERATIVO”.

Il Fondo Nazionale per le Non Autosufficienze (FNA) è costituito da risorse ministeriali destinate alla cura e all’assistenza delle persone con disabilità grave e gravissima, non autosufficienti, assistite a domicilio dai loro familiari oppure da personale di assistenza regolarmente assunto.

  • L’intervento persegue i seguenti obiettivi specifici:
    favorire la permanenza a domicilio dei non autosufficienti anche in condizioni di alto carico assistenziale o disabilità gravissima;
  • facilitare le famiglie nell’assunzione del carico di cura, anche quando siano in condizioni di difficoltà economica, sostenendole nell’acquisizione in autonomia delle prestazioni di assistenza domiciliari, anche temporanee;
  • contrastare le situazioni di indigenza economica potenzialmente derivante dagli oneri per la cura di una persona in condizioni di disabilità o non autosufficienza;
  • favorire il rientro a domicilio, anche temporaneo, di persone in condizioni di non autosufficienza o disabilità ricoverate presso strutture sociali o sociosanitarie.

I destinatari del Programma sono gli anziani, adulti e minori, residenti nei comuni dell’Ambito Territoriale Sociale di Agnone (IS) e che rientrino nelle seguenti categorie:

  1.  persone anziane non autosufficienti con più di 65 anni con alto bisogno assistenziale con indennità di accompagnamento (modello di domanda Allegato 1);
  2.  persone con disabilità gravissima (adulti di età inferiore ad anni 65 o minori) con indennità di accompagnamento e per le quali sia verificata almeno una delle seguenti condizioni, secondo le scale per la valutazione illustrate nei suoi allegati (modello di domanda Allegato 2);
  3.  persone con disabilità grave (adulti di età inferiore ad anni 65 o minori) ai sensi dell’Art. 3 comma 3 della Legge 104/1992 (modello di domanda Allegato 3).

La domanda dovrà essere inviata all’Ambito Territoriale Sociale di Agnone (IS) in una delle seguenti modalità:

  • inoltrata a mezzo raccomandata A/R utilizzando una busta chiusa che riporti la seguente dicitura: “domanda di ammissione al Programma attuativo FNA 2022-2024 – Annualità 2022” (non farà fede il timbro postale ma la data di ricevimento a pena di inammissibilità), all’indirizzo: “Ufficio di Piano – ATS Agnone – Largo Dante Alighieri, n. 51 – 86081 Agnone (IS)”;
  • inoltrata a mezzo PEC dell’Ambito Territoriale Sociale di Agnone (IS) al seguente indirizzo: ambitoagnone@pec.it;
  • consegnata a mano all’Ambito Territoriale Sociale di Agnone (IS) o per il tramite degli sportelli di cittadinanza del Comune di residenza del beneficiario, Comuni comunque facenti parte dell’Ambito Territoriale Sociale di Agnone di seguito riportati: Agnone, Belmonte del Sannio, Capracotta, Carovilli, Castel del Giudice, Castelverrino, Pescopennataro, Pietrabbondante, Poggio Sannita, San Pietro Avellana, Sant’Angelo del Pesco, Vastogirardi.
    Nel caso della consegna a mano farà fede il numero di protocollo in entrata.

LA DOMANDA DOVRÀ PERVENIRE ENTRO E NON OLTRE LE ORE 12,00 DEL GIORNO 14/02/2024.

 

Avviso Pubblico per la presentazione di istanze a favore delle persone con Disabilità Grave prive del sostegno familiare

Avviso Pubblico per la presentazione di istanze a favore delle persone con Disabilità Grave prive del sostegno familiare

Avviso Pubblico, buoni spesa

Il presente Avviso ha la finalità di dare attuazione a livello regionale, al “Programma operativo regionale per la realizzazione degli interventi a favore di persone con disabilità grave prive del sostegno familiare.”

Mediante l’Avviso, l’Ambito Territoriale Sociale di Campobasso, individuato dalla Regione Molise (giusta DGR n. 391 del 21/12/2023) funge da Ente capofila e coordinatore finanziario del progetto.

L’obiettivo del presente avviso è promuovere la realizzazione di soluzioni innovative che offrano alle persone con disabilità grave la possibilità di esercitare il diritto di vivere nella società, con la stessa libertà di scelta e autonomia propria di tutte le persone, trovando alternative possibili all’istituzionalizzazione. Tale finalità viene perseguita attraverso la definizione e la  realizzazione di Progetti Personalizzati con i quali si tracciano percorsi che assicurino adeguata assistenza e qualità della vita secondo le specifiche esigenze ed aspirazioni di ogni persona  con disabilità. Si intende, quindi, offrire alle persone con disabilità grave soluzioni per esercitare il diritto a vivere nella società con la stessa libertà di scelta e autonomia propria di tutte le persone, trovando possibili alternative all’istituzionalizzazione, incentivando e promuovendo, per loro, la realizzazione di percorsi di autonomia e di promozione all’inclusione sociale.

Possono accedere al beneficio persone con disabilità grave, comprese quelle intellettive e del neuro sviluppo che, alla data della presentazione della domanda, siano in possesso dei requisiti richiesti.

L’accesso ai sostegni avviene in seguito a domanda presentata compilando l’apposito “Modello di domanda” allegato al presente avviso. Il bando è da intendersi senza scadenza e dunque con modalità “a sportello”, sino al limite delle risorse disponibili.

Oltre che dall’interessato o da chi giuridicamente ne fa le veci, la domanda di accesso ai fondi della Legge n. 112/2016 per un’idea progettuale di tipo “comunitario” può essere presentata, da:

  1. famiglie o gruppi di famiglie
  2. realtà di Terzo Settore con comprovata esperienza
  3. servizi residenziali in un’ottica di de-istituzionalizzazione

in tal caso il modello da utilizzare sarà l’allegato B)

 

L’istanza deve essere sempre presentata d’intesa con le persone con disabilità, che dovranno essere sempre coinvolte, direttamente o attraverso idonee mediazioni, nelle scelte fondamentali del luogo di vita e “di con chi vivere”.

 

Avviso pubblico per manifestazione di interesse volta all’individuazione di soggetti partner ai fini della co-progettazione di progetti da finanziarie a valere sul Fondo Europeo Asilo Migrazione e Integrazione

Avviso pubblico per manifestazione di interesse volta all’individuazione di soggetti partner ai fini della co-progettazione di progetti da finanziarie a valere sul Fondo Europeo Asilo Migrazione e Integrazione

Avviso Pubblico, buoni spesa

L’Ambito Territoriale Sociale di Agnone indice il presente AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE VOLTA ALL’INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI PARTNER AI FINI DELLA CO-PROGETTAZIONE a valere sull’Avviso Pubblico per la presentazione di progetti da finanziarie a valere sul Fondo Europeo Asilo Migrazione e Integrazione (FAMI) – Obiettivo Specifico 1. Asilo – Misura di attuazione 1.b) – Ambito di applicazione 1.d) – Intervento f) – “Promozione dell’autonomia sociale ed economica dei rifugiati” del MINISTERO DELL’INTERNO – Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione – Direzione Centrale per le Politiche Migratorie – Autorità Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione.

Per partecipare alla selezione, il concorrente dovrà far pervenire all’AMBITO TERRITORIALE SOCIALE DI AGNONE (IS) – entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 23 ottobre 2023, pena l’inammissibilità della proposta, la propria candidatura e la proposta progettuale esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo: ambitoagnone@pec.it

La PEC deve avere come oggetto «Avviso co-progettazione “FAMI – Promozione dell’autonomia sociale ed economica dei rifugiati”».