Avviso pubblico per la presentzione di progetti in materia di vita indipendente e inclusione nella società delle persone con disabilità

Avviso pubblico per la presentzione di progetti in materia di vita indipendente e inclusione nella società delle persone con disabilità

Inclusione sociale

L’Ambito Territoriale Sociale di Agnone emana il presente Avviso pubblico inerente la presentazione di progetti di “Vita indipendente”. Il progetto proposto dall’ATS di Agnone intende realizzare un modello sperimentale per garantire il diritto a una vita indipendente ai soggetti con disabilità, come previsto dalle linee guida ministeriali e dalla Legge Regionale n. 18/2010.

Per “vita indipendente” si intende il diritto della persona con disabilità all’autodeterminazione e al controllo del proprio quotidiano e del proprio futuro. Il presente Avviso per la “Vita Indipendente”, pertanto, intende offrire la possibilità alla persona adulta con disabilità di autodeterminarsi e di poter prendere decisioni e scelte riguardanti la propria vita, alla pari con le persone non disabili, attraverso interventi personalizzati e finalizzati alle necessità individuali.

L’istanza di ammissione al Programma in oggetto deve essere redatta utilizzando esclusivamente l’apposito modello allegato al presente Avviso Pubblico (all. A), emanato dall’ATS di Agnone (IS), avendo cura di produrre unitamente la certificazione/documentazione richiesta, nonché l’allegato B).Tali allegati saranno disponibili presso gli Uffici di Cittadinanza dei Comuni facenti parte dell’Ambito Territoriale Sociale di Agnone, nonché scaricabili dal sito istituzionale del Comune capofila dell’Ambito Territoriale Sociale di Agnone: www.comune.agnone.is.it e sul sito dell’Ambito www.ambitoagnone.it.

La domanda dovrà essere inviata ALL’AMBITO TERRITORIALE SOCIALE DI AGNONE all’indirizzo: “Ufficio di Piano – Largo Dante Alighieri, n. 51 – 86081 Agnone (IS)” nelle seguenti modalità:

  1. inoltrata a mezzo raccomandata A/R utilizzando una busta chiusa che riporti la seguente dicitura: “Domanda di ammissione Progetto di Vita Indipendente” (non farà fede il timbro postale, ma la data di ricevimento a pena di inammissibilità);
    2. inoltrata a mezzo PEC dell’Ambito Territoriale Sociale di Agnone al seguente indirizzo: ambitoagnone@pec.it;
    3. consegnata a mano all’Ambito Territoriale Sociale di Agnone o per il tramite degli sportelli di cittadinanza del Comune di residenza del beneficiario, Comuni comunque facenti parte dell’Ambito Territoriale Sociale di Agnone di seguito riportati: Agnone, Belmonte del Sannio, Capracotta, Carovilli, Castel del Giudice, Castelverrino, Pescopennataro, Pietrabbondante, Poggio Sannita, San Pietro Avellana, Sant’Angelo del Pesco, Vastogirardi.

Le istanze di ammissione al Programma in oggetto dovranno essere presentate dal 20 Settembre 2022 ed entro e non oltre le ore 12.00 del 18 Novembre 2022, secondo una delle suddette modalità.

 

 

Avviso Pubblico relativo alla formazione di un elenco di professionisti per la nomina di membri delle commissioni giudicatrici per l’affidamento di appalti di lavori, servizi e forniture per l’ATS di Agnone

Avviso Pubblico relativo alla formazione di un elenco di professionisti per la nomina di membri delle commissioni giudicatrici per l’affidamento di appalti di lavori, servizi e forniture per l’ATS di Agnone

L’Ambito Territoriale Sociale di Agnone intende procedere alla formazione di un elenco di professionisti per la nomina, previa verifica della disponibilità e professionalità di funzionari interni, di membri esterni alla Stazione Appaltante cui affidare il compito di Commissari esperti nelle materie oggetto di gara per la valutazione delle offerte tecniche ed economiche nel rispetto dell’art. 77 del D.Lgs. 50/2016 e richiamata la Determinazione Dirigenziale del Responsabile dell’Ambito Territoriale Sociale di Agnone (ATS) n. 240/2022. A tal fine

La formazione dell’elenco non pone in essere una procedura selettiva, concorsuale e para- concorsuale, né comporta attribuzione di punteggi e non dà luogo alla formazione di alcuna graduatoria o altre classificazioni di merito, ma semplicemente individua i soggetti ai quali rivolgere invito ai sensi del disposto del D.Lgs 50/2016.